ARIS

 

MOSTRE E PROGETTI SELEZIONATI

 

Aris inizia la sua attività nel 1993.
Le pareti dei vagoni ferroviari gli offrono la possibilità di creare e sperimentare, usando così il ferro o altri materiali poveri come sfondo alle sue opere.
Sviluppa da subito un personale lettering da cui, nel corso del tempo, si allontana per giungere progressivamente ad un particolare stile figurativo, in cui i riferimenti netti delle forme si confondono, si amalgamano gli uni agli altri creando surreali e complessi effetti ottici.
Il viaggio e la necessità di esplorare sono parti fondamentali della sua vita e del suo lavoro, portandolo a dipingere in varie nazioni, Spagna, Germania, Polonia, Russia e a realizzare numerose opere pubbliche in spazi non tradizionalmente votati all’arte.