Peeta Equilibri Differenti

Peeta
Equilibri Differenti | Different Equilibria

28 gennaio – 19 marzo 2016

MAGMA gallery apre a Bologna ed è lieta di presentare Equilibri Differenti, mostra personale di Peeta (Manuel Di Rita), graffiti writer fra i più noti e affermati della scena attuale. Attraverso questa mostra, con opere realizzate dal 2011 ad oggi, molte delle quali inedite, il pubblico può apprezzare la sua ricerca artistica, così personale e riconoscibile.
Ogni opera corrisponde ad una sorta di nuovo autoritratto, che filtra e rappresenta le emozioni dell’artista attraverso la materia scultorea delle singole lettere che compongono lo pseudonimo Peeta. Le tele diventano così la superficie dove il linguaggio è ritmo pittorico, dove un sapiente gioco di luci ed ombre esalta l’armonia e l’equilibrio del lettering tra forme morbide ed affilate. Uno stile che negli anni, partendo dallo studio del design industriale e della scultura, cresce e si confronta con i graffiti, arrivando a dar vita alla tecnica pittorica 3D di Peeta. Un percorso lento e costante, che non nasconde i segni della propria evoluzione anche nelle opere inedite, come Flashback and Desires, in cui le crepe e lo scrostamento delle superfici altrimenti perfette evidenziano simbolicamente la presenza dei vari passaggi progettuali e pittorici, necessari al raggiungimento del risultato finale. In altre, come Mellow Side e Grapewine, l’incessante mutazione pittorica di questo artista è raccontata sulla tela dal dialogo tra il lettering e le forme astratte, di ispirazione organica, che sembrano rivestirlo.
Equilibri Differenti, anche grazie al numero di opere esposte, permette quindi di riconoscere o scoprire le infinite e sorprendenti variazioni delle opere di Peeta, artista che, come pochi, sembra portare sulla tela la stessa fluidità, lo stesso silenzio e lo stesso dinamismo della vita che ci circonda. 
Con questa prima mostra MAGMA gallery propone il proprio punto di vista sulla scena dell’arte contemporanea, evidenziando già da questo evento il proprio interesse per i protagonisti e i giovani interpreti dell’arte urbana.
Manuel di Rita si fa conoscere all’inizio degli anni ’90 nella scena italiana del writing, sotto lo pseudonimo di Peeta. La fama come graffiti writer lo spinge ben presto oltre i confini italiani ed è proprio qui, soprattutto negli USA e in Canada, che riscontra i primi grandi successi a livello internazionale. Fa parte dell’EAD crew di Padova, dell’FX crew e dell’RWK crew, entrambe di New York.